Tu sei qui

  • Rotelle di varie forme e dimensioni, usate nella tradizione del luogo per tagliare e rifinire pasta e dolci tradizionali: culungiones, sebadas, orillette, caschette, a ogni dolce corrisponde uno specifico strumento, realizzato a mano con estrema perizia e maestria.

  • Forme perfette e contrasti termici di superfici materiche per i contenitori in metallo con chiusura in sughero realizzati artigianalmente su progetto abile ed essenziale.

  • Coltello a serramanico animato e lama dritta tipico della tradizione sarda denominato campidanese, nato da uno studio del coltello del medio campidano che riporta caratteristiche simili al modello pattadese utilizzato nel mondo pastorale per scanno e per uso quotidiano in ambiet

  • L'intima raffigurazione della Sacra Famiglia nella scultura in ferro battuto è ricavata da un unica lastra, abilmente forgiata e martellata seguendo linee minime di elegante sintesi stilistica.

  • Un intreccio a tre steli con i fiori della calla s’innalza sinuoso nell’elegante lampada da terra in cui l’artigiano riprende, con grande abilità tecnica, la resa naturalistica della composizione floreale.

Artigiani