Tu sei qui

Gioielli

  • Collana in argento, rame e cordino in pelle, lavorata a cera persa con interventi manuali. L’oggetto fa parte della linea Stonehenge che riproduce la superficie e le suggestioni delle rocce della Gallura.

  • Orecchini a forma di calice in lamina d'oro, decorata con preziosi inserti di filigrana e imperlinatura, caratteristici della tradizione orafa di Dorgali. Il gioiello riproduzione fedelmente il modello tradizionale.

  • Riprende l'elemento a farfalla del ciondolo tradizionale su lasu il ricco anello realizzato in filigrana con cura dei particolari estetici e dei dettagli esecutivi. Accurati accorgimenti tecnici interni al gioiello garantiscono una perfetta vestibilità.

  • Nel pregiato anello è rappresentato il ragno, simbolo del lavoro paziente che crea e costruisce elaborati intrecci.

  • Nell'accogliente forma concava ad ellisse del prezioso anello è custodito il simbolo dell'infinito, sapientemente realizzato in argento con tecnica a filigrana su lastra martellata.

Il settore

La filigrana è ancora oggi la tecnica decisamente più impiegata nell'oreficeria sarda ed è quella che conferisce un preciso carattere identitario alle produzioni locali, grazie soprattutto all'altissimo virtuosismo raggiunto dagli artigiani nel suo impiego.

A questa si sono nel tempo aggiunte nuove tecniche e nuove sperimentazioni, con esiti di grande suggestione e interesse.

Esperienze e percorsi che pur ripercorrendo con rinnovato interesse gli esiti della grande tradizione orafa isolana, si aprono ad audaci e interessanti contaminazioni, seguendo istanze vicine al più moderno design.

Un patrimonio locale, un valore aggiunto, che accostato alla ricerca di forme nuove, pur ricche del ricordo della tradizione, ha condotto gli artigiani a realizzare delle collezioni assolutamente moderne, arricchendo di nuova linfa un patrimonio di conoscenza e manualità.