Tu sei qui

Pellame

  • Su nerviu, frustino da equitazione rivestito in pelle con lavorazione ad intreccio e con diversi effetti geometrici ottenuti dall'accostamento di differenti colori.

  • Raffigura il pollo sultano degli stagni di Cabras, la ricercata maschera in pelle che s’indossa sul capo, eseguita con raffinata tecnica artigiana e con evidente eleganza stilistica.

  • La suggestiva maschera in cuoio naturale riprende la caratteristica espressione delle preziose e grottesche maschere ghignanti in terracotta fenicio-puniche.

  • Riprendono con fedeltà artigianale i tipici scarponi da pastore, scarpones mastrinos, in pelle di vacchetta con robusta suola in gomma.

  • Cartella per uso professionale in orbace, tessuto in lana sarda tipico della tradizione, rifinita in pelle con linea pulita ed essenziale. Unione di funzionalità ed estetica, può essere realizzata in alcune varianti di colore.

Il settore

La concia e la manifattura della pelle in Sardegna si è espressa in passato, con pregevoli lavorazioni, nella produzione di manufatti per l’equitazione e accessori per l’abbigliamento tradizionale. Forti d’identità isolana, evocativi di contesti rurali, tali produzioni rappresentano l’eredità che tramanda esperienza al peculiare settore artigianale.

 

Le produzioni contemporanee intraprendono sperimentazioni capaci d’inserirsi in un contesto che sempre più apprezza la cura e l'unicità della manifattura.