Tu sei qui

Pellame

  • La carismatica maschera in cuoio, caratterizzata dal volto elegante con tratti sommatici essenziali, riprende la suggestiva e rinomata maschera della Sartiglia, festa equestre del carnevale tradizionale di Oristano.

  • La maschera in cuoio marrone scuro reinterpreta con suggestiva resa estetica la maschera grottesca del Mamuthones, affascinante e spaventosa figura del carnevale tradizionale del paese di Mamoiada.

  • Briglia per cavallo realizzata in pelle nera con impunture a contrasto rosse e fibbie per regolare perfettamente le misure. Realizzata artigianalmente con accurata e pregiata manifattura, è proposta in accostamento ad altri accessori da cavallo come le briglie e le cinghie per le staffe.

  • Riprendono con fedeltà artigianale i tipici scarponi da pastore, scarpones mastrinos, in pelle di vacchetta con robusta suola in gomma.

  • Borsa con manici a spalla realizzata artigianalmente in pelle con motivo decorativo floreale tagliato e rifinito a mano e con logo decorativo in argento. Aumenta la funzionalità della borsa la tasca centrale portaoggetti, ideale per preservare tablet e dispositivi mobili.

Il settore

La concia e la manifattura della pelle in Sardegna si è espressa in passato, con pregevoli lavorazioni, nella produzione di manufatti per l’equitazione e accessori per l’abbigliamento tradizionale. Forti d’identità isolana, evocativi di contesti rurali, tali produzioni rappresentano l’eredità che tramanda esperienza al peculiare settore artigianale.

 

Le produzioni contemporanee intraprendono sperimentazioni capaci d’inserirsi in un contesto che sempre più apprezza la cura e l'unicità della manifattura.