Tu sei qui

Goddi Salvatore

  • Ciondolo in oro giallo 750 (18 K) con incastonato una ciprea, in filigrana. Simbolo apotropaico della fertilità femminile decorato con una piattina ritorta in oro. L’oggetto viene impreziosito con pendenti con corallo.

  • Ciondolo in oro giallo 750 (18 K) con incastonato un’occhio di Santa Lucia lavorato in filigrana. Proposto in tre varianti, uno fedele riproduzione del modello tradizionale di Fonni, gli altri due invece sono nuove elaborazioni di gusto contemporaneo

  • Ciondolo in oro giallo 750 (18 K) in filigrana con castone e pendente in perla di acqua dolce. Lavorato a mano utilizzando rigorosamente le tecniche classiche della lavorazione ripropone parte del bottone tradizionale fornendogli una veste nuova come quella del ciondolo.

  • Orecchini in oro giallo 18K, con lavorazione in filigrana. Orecchini in oro tipici di Dorgali lavorati in filigrana e lastra. Realizzati interamente a mano utilizzando le tecniche tradizionali della filigrana.

  • Ciondolo o spilla in oro giallo 750 (18 K) con incastonate pietre semipreziose, cameo in agata e perle scaramazze, lavorato in filigrana. Gioiello formato da tre elementi. Realizzati in lamina traforata con foglie incise, filigrana e imperlatura.

L'artigiano

Salvatore Goddi, conseguito il diploma di maestro d'arte a Nuoro, apprende l'arte della filigrana a Bosa, centro di antica e rinomata tradizione orafa, presso uno dei più apprezzati orafi filigranisti locali. Nel 1977 apre la sua bottega orafa a Nuoro; dal 1980 lo affianca nel lavoro la moglie Annarita Schintu, formatasi anche lei alla scuola d’Arte. I due orafi, attraverso continue ricerche e ardite sperimentazioni, danno vita ad un interessante percorso professionale, che li porta a proporre con competenza oggetti tradizionali e nuove sperimentazioni, generate da una profonda conoscenza e da un grande amore per la cultura sarda. Con le loro preziose collezioni partecipano alle più importanti manifestazioni fieristiche regionali.

La collezione

La bottega ripropone tutte le tipologie del gioiello tradizionale sardo, alle quali affianca linee di gusto più contemporaneo: collane, anelli, spille, pendenti, bottoni, tutte le produzioni si distinguono per gusto estetico e qualità tecnica, espressione dell'amore profondo che gli autori nutrono per la loro cultura e la loro terra.

La lavorazione

Le continue sperimentazioni e il continuo studio del gioiello tradizionale, analizzato sia negli aspetti tecnici che culturali, genera una competenza profonda che si traduce magistralmente nelle produzioni. Tutte le tecniche orafe tradizionali sono praticate e comprese, raffinata espressione di una cultura che ancora affascina e sorprende.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Dove trovarli

Indirizzo:
Goddi Salvatore Via Gonario,5 08100 Nuoro (NU)

E-mail: goddis@tiscalinet.it

Telefono: +39 (0)784 230263