Tu sei qui

Margherita Pilloni

  • Il vaso in terracotta è decorato con motivi a palmetta, in fasce alternate chiaro scuro, elaborati dall'artigiana riprendendo il disegno di un coccio in ceramica oristanese del XVI sec.

  • L'elegante ed importante grande piatto Estate è decorato con segno pulito e leggero in tonalità azzurre, con il sole centrale, ripreso nel segno stilizzato da un'antica cassa intagliata tradizionale, circondato da un volo di pavoncelle e rosoni rivisitati.

  • Il grande vaso in ceramica Rivoluzione, ispirato nelle forme dai ritrovamenti locali dell'arcaica cultura nuragica, è decorato con una suggestiva e contemporanea smaltatura policroma con effetti di spaccature ottenuta con tecnica crawling.

  • Su frascu, sa stangiada, sa brocca, elementi della rinomata produzione tradizionale di ceramica oristanese, sono realizzati con sorprendente fedeltà tecnica ed estetica in terracotta parzialmente ingobbiata ed invetriata ad aspersione con effetti di colature.

  • Ripresa dal repertorio tradizionale oristanese, la brocca fiorita, è riccamente decorata con aggiunte plastiche scultoree, con elementi ispirati dalla primavera eseguiti, come da tradizione, con maestria tecnica e sentito estro creativo.

L'artigiano

La conosciuta produzione di ceramiche di Margherita Pilloni esprime grande maestria artigianale e innato senso espressivo, frutto di libera creatività e al contempo accurata ricerca stilistica, con solide basi e profonda conoscenza dell'importante e storica tradizione ceramica di Oristano. Formata all'Istituto d'Arte di Oristano, Margherita da subito percepisce un forte legame con la ceramica e ne intuisce le sue potenzialità espressive, appassionandosi alla lavorazione al tornio e proseguendo un percorso lavorativo e di ricerca in cui affina le tecniche e definisce la sua identità stilistica. Socia fondatrice della CMA, riconosciuta cooperativa di ceramisti di Oristano, affianca nei primi anni il lavoro in cooperativa all'apprendistato a bottega dal maestro figulo oristanese Giovanni Sanna, unica donna ad avere questa possibilità. Nel 1984 avvia il suo laboratorio artigianale iniziando in parallelo il lavoro d'insegnante presso l'Istituto d'Arte di Oristano. Nella sua distintiva produzione Margherita affianca alla riproduzione dei manufatti tradizionali, eseguiti con una fedeltà tecnica ed estetica che incanta per bellezza e sincerità espressiva, una linea sperimentale in cui è leggibile il suo raffinato approccio che indaga e reinterpreta differenti temi con sicuro e pulito tratto stilistico. Lavora nel suo laboratorio-negozio nel centro di Oristano, circondata da una suggestiva esposizione ricca di variopinte e multiformi ceramiche al tornio. Partecipa alle principali mostre ed eventi fieristici isolani riservati alle eccellenze dell'artigianato locale.

La collezione

La produzione di Margherita Pilloni propone una linea di ceramiche tradizionali oristanesi che include i tipici manufatti di uso quotidiano in terracotta parzialmente ingobbiati ed invetriati come sa brocca, sa stangiada, su frascu, oltre alla prestigiosa brocca fiorita, brocca festiva riccamente decorata con aggiunte plastiche istoriate, che Margherita realizza con grande maestria e spontanea ispirazione. A questa accosta una produzione libera e sperimentale in cui con tratto sicuro e pulito reinterpreta temi della tradizione e indaga tecniche nuove come l'effetto di smaltatura con tecnica crawling, caratterizzato da suggestivi ritiri e spaccature.

La lavorazione

Margherita Pilloni, esperta torniante, affianca alla foggiatura al tornio la modellatura plastica manuale. Decora le sue ceramiche con ingobbi, smaltature e invetriature a pennello ed aspersione, con disegni incisi. Utilizza tecniche sperimentali come la smaltatura con effetto crawling.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Dove trovarli

Indirizzo:
Oristano Via Crispi, 29 09170 Oristano (OR)

E-mail: pillonimargherita@tiscali.it

Telefono: +39 0783 303980