Tu sei qui

Antonello Utzeri

  • Sono perfetti per contenere il pane carasau tipico della tradizione locale i cestini con fondo largo lavorato con la tecnica d’intreccio a trama e ordito.

  • Hanno diverse destinazioni d’uso i pregiati cestini con bordo ad archetti intrecciati a mano con tecnica artigianale denominata a trama e ordito.

  • Sono lavorati su forma ovale i robusti e pratici cestini di evidente pregio estetico, proposti per la raccolta degli asparagi. Realizzati interamente a mano con tecnica d'intreccio trama e ordito possono essere realizzati in diverse dimensioni.

  • Ha forma bombata con robusto e pratico manico, il pregiato cesto utilizzato per la raccolta dello zafferano è realizzato interamente a mano con tecnica d'intreccio denominata a trama e ordito.

  • Pensato come portabiancheria, lo scenografico contenitore con forma panciuta, manici e coperchio, è un grande cesto multifunzionale di grande pregio estetico.

L'artigiano

I cesti di Antonello Utzeri testimoniano e mantengono viva una antica pratica artigianale tipica della Sardegna ancora fortemente radicata nel territorio e nelle tradizioni. Intrecciati con maestria e realizzati esclusivamente con piante locali, con fogge e colori sempre diversi, caratterizzati dal suggestivo profumo del mirto legato all’uso di questa essenza nell’intreccio, sono fedeli alla tradizione pur diversificandosi con elementi innovativi. Antonello impara l’arte dell'intreccio a Villaputzu dal suocero Mario Atzori, cestinaio esperto nella produzione di contenitori tradizionali funzionali e da lavoro. Nel 2002 con il prezioso supporto di sua moglie Annamaria riesce a trasformare la sua innata capacità in professione, avviando un’attività sempre in crescita, che vanta numerose e importanti collaborazioni con affermati designer ed architetti. Da diversi anni affianca infatti alla cestineria tradizionale l'esecuzione di progetti innovativi per importanti firme del design, apprezzati a livello internazionale e pubblicati nelle più prestigiose riviste di arredamento. Partecipa alle principali fiere dedicate alle eccellenze delle produzioni artigianali ed i suoi cesti sono venduti nei migliori negozi di artigianato tipico locale. Con i suoi prodotti rifornisce inoltre numerose strutture turistiche della Sardegna centro meridionale.

La collezione

Caratterizzata quasi sempre dal profumo dei rametti di mirto usati nell’intreccio, la produzione artigianale di Antonello Utzeri comprende una ricca gamma di canestri e cestini dall’evidente uso domestico e personale: cestini da campagna usati per la raccolta dei funghi, degli asparagi o dello zafferano, cesti per la casa, porta pane, portabiancheria, bottiglie rivestite, lampadari, sono solo parte del ricco elenco di prodotti che l’artigiano propone con l'impiego di essenze locali che lui stesso raccoglie sul territorio del Sarrabus: salice di fiume bianco e nero, olivastro, mirto, fillirea e canna. Alla produzione personale affianca la realizzazione di prodotti esclusivi frutto di collaborazioni con designer ed architetti.

La lavorazione

I manufatti sono realizzati con essenze tipiche della macchia mediterranea con la tecnica ad intreccio trama e ordito.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Per conoscere territorio, tecniche, strumenti e materiali, visita le sezioni dell'archivio.

Dove trovarli

Indirizzo:
Via Eleonora D'Arborea, 51 09040 Villaputzu (CA)

E-mail: antonello.utzeri@tiscali.it

Telefono: 3407126249 – 3480974748